Medieval Bestiary

Fenice

La fenice è un uccello mitologico la cui caratteristica è quella di rinascere dalle proprie ceneri dopo la morte. La sua origine risale all’antico Egitto, in quell’epoca l’uccello mitologico era conosciuto come Bennu e raffigurato con la corona Atef o…
Leggi tutto

Scorpion

Gli scorpioni sono rari nell’iconografia medievale, infatti appaiono solo nei calendari e nei trattati di astronomia, dove rappresentano la costellazione omonima. Sono menzionati nei bestiari, ma solo nel capitolo dedicato ai vermi, in quanto l’uomo medievale considerava lo scorpione come…
Leggi tutto

Idra

Nei bestiari medievali l’Idra è sicuramente uno degli animali più misteriosi e affascinanti. Secondo le fonti appartiene alla famiglia dei draghi ed ha la forma di un serpente d’acqua che nasce nel Nilo. Spesso è raffigurato in lotta contro un…
Leggi tutto

Yale

Lo yale è spesso rappresentato nei bestiari medievali, ha corna molto lunghe e flessibili che si muovono in modo indipendente in qualsiasi direzione. Una delle sue caratteristiche è quella che quando combatte mantiene un corno puntato all’indietro, in modo che…
Leggi tutto

Ouroboros

Nelle illustrazioni dei trattati alchemici medievali e di epoca rinascimentale compaiono spesso figure di animali fantastici, tra questi vi è il serpente ouroboros (che si morde la coda). Questa rappresentazione era spesso utilizzata per indicare la ciclicità del tempo e…
Leggi tutto